martedì 9 febbraio 2010

Rinunce

Mi hanno chiamato dal Club Papillon, sono giorni che non ci vado e si sono preoccupati, che cari. Sto cercando di risparmiare soldi per far aggiustare la mia ape, mi ha chiamato anche il carrozziere. Erano anni che non ricevevo tante chiamate in un giorno, da quando il mio numero si trovava scritto sulle porte dei bagni dell'Autogrill di Canne della Battaglia; ricordo che ricevevo telefonate a tutte le ore del giorno e della notte, mi hanno chiamato tutti i camionisti della regione ed anche quelli stranieri, il fatto che ci fosse un disegno invece che una scritta, vicino al numero, aiutava nell'interpretazione. Poi l'Autogrill ha cambiato gestione, è diventato Sarni e sono state cambiate le porte dei bagni. Non ho ancora avuto modo di andarci con un pennarello: ho la tariffa autoricarica, al cellulare. Come al solito ho divagato, lo faccio davvero troppo. Il carrozziere mi voleva avvisare che aveva avuto un sacco di pezzi di ricambio per l'ape e che, se avevo i soldi, sarebbe riuscito a farmela riavere nel giro di un paio di giorni. C'era stato l'annuale rally delle ape che si svolge sul lungomare; centinaia di ape si affrontano derapando sulle curve del circuito cittadino con il pilota in cabina ed il navigatore sul cassone. Quest'anno era avvenuto un incidente; al porto aveva attraccato una nave da crociera bielorussa carica di modelle in viaggio premio. Il gruppone era compatto quando si è trovato a passare di fronte al porto proprio nel momento in cui le bielorusse, in massa, si accingevano a raggiungere il centro, a piedi. C'era stato un unico, lungo, “muduuuuuuuuuuuuuu” di navigatori e piloti che si erano voltati all'unisono senza accorgersi del camion porta-container che usciva, di fronte a loro; una tragedia, decine e decine di ape ammonticchiate una sopra l'altra, alcune incastrate tra le ruote: è sempre un tir a decretare la fine di un'ape. I pezzi di ricambio che si erano prodotti però erano sufficienti per costruire di sana pianta venti ape, sette scooter, un carrettino per i gelati e la riproduzione in lamiera di una nave vichinga a grandezza naturale. La proposta del carrozziere mi allettava ma i soldi, dannazione, non ci sono. Ho iniziato anche a cercare un secondo lavoro, il dialoghista di film porno non basta; un mio vecchio amico farmacista, sapendo di questa mia necessità mi ha proposto di lavorare con lui perché aveva deciso di offrire, nella sua farmacia, la prova dell'udito, gratuita. Avevo accettato; lui si sedeva di fonte al soggetto da testare ed io, alle spalle di questo, iniziavo a ripetere, a voce sempre più alta, “stronzo”, quando il soggetto si incazzava significava che aveva sentito. Il lavoro l'ho lasciato subito, la paga era buona ma spendevo tutto in garze, pomate ed antidolorifici. Non sapevo cosa dire a quelli del Club Papillon, erano stati così gentili, mi hanno detto che il mio tavolo sotto la passerella non lo avevano dato a nessuno, lo tenevano per me; che le ragazze erano tristi, Natasha non faceva nemmeno più il suo spettacolo di magia con la sparizione del birillo e la spaccata. Non ce l'ho fatto più ed ho confessato che non potevo spendere soldi, che mi servivano; mi hanno detto che mi fanno lo sconto, la birra me la fanno pagare 19 euro e cinquanta. Che cari, stasera ci vado.

19 commenti:

berry write ha detto...

Ppppppppppppppprimo!
ahahahahahah!!!
Grande Wiwwo :)

ps
non ho capito il trucco del birillo magico. Videochiamami!

Mrs Quentin Tarantella ha detto...

:-)) delirante... (l'hai provata la febbre?!)

Chica ha detto...

eh! manco io l'ho capito dove spariva il birillo!!!...potresti informarmi ...telepaticamente??:-PP

berry write ha detto...

Qui si aspettano spiegazioni per il trucco del birillo.Se hai finito il credito e non mi puoi videochiamare, mandami un fax!
Sto' a rosicà...

Maraptica ha detto...

C'è sola una piccola svista grammaticale: se al posti di "e" mettiamo "con"...il gioco è fatto, o almeno credo. Io mi prenoto per i primi numeri del modello 1 a 1 della nave vichinga.... Giù le mani dalla prua ca**o!

Baol ha detto...

@ berry: C'è il video in rete, cercalo :D

@ Mrs Quentin Tarantella: E' ancora bassa, fidati ;)

@ Chica: Mi sto concentrando, vedi se è arrivato niente :D

@ berry: Ma insomma, i maghi non spiegano mai i loro trucchi, dovresti saperlo...

@ Maraptica: Eh, ma se usavo "con" si capiva il trucco :D

Ti faccio mettere da parte la nave vichinga?

Maraptica ha detto...

Si compra già intera? Manco lo sfizio di montarsela piano piano?! -.-

Baol ha detto...

@ Maraptica: Se vuoi ti faccio mandare solo i pezzi con le istruzioni...

albafucens ha detto...

fantastico, è valsa la pena aspettare tanto per poter leggere un tuo nuovo bellissimo, delirante racconto ^ __ ^

un abbraccio

Baol ha detto...

@ albafucens: Amica mia, a te dovrebbero venderti come antidepressivo!

berry write ha detto...

Domenica 14 Febbraio, al Club Papillon, grande festa di San Valentino:
happy hour: 1 birra 15 euro!
...e all'ingresso ti danno anche gli occhialini 3D ;-)

Baol ha detto...

@ berry: Non posso mancare allora!!!

:D

albafucens ha detto...

^ _____ ^

uhm.. allora la prescrizione per oggi è una pillola di "Strepitoso" prima di pranzo per affrontare bene il resto della giornata, e una di "fantastico" dopo cena per metabolizzare gli eventuali incovenienti della giornata ^ __ ^

un abbraccio

Baol ha detto...

@ albafucens: Ottima cura ;)

berry write ha detto...

Siete dei tirapacchi unici!
Ieri alla festa mi avete lasciato solo. Solo con Faletti che raccontava la trama del romanzo che sta scrivendo. Non ho chiuso occhio tutta la notte e ancora adesso, mentre scrivo, continuo a guardarmi alle spalle. HO PARUUUURAAAAA!

Baol ha detto...

@ berry: Ma, scusa, non ti è arrivato il nostro messaggio via piccione viaggiatore?

berry write ha detto...

Ah! Era da parte vostra? L'ho visto, ma non ho fatto in tempo a leggerlo che Moccia se l'è preso sotto la sua ala protettrice:
"Mi è venuta un'idea per il prossimo libro!" ha detto trionfante.
Secondo me se l'è fatto alla cacciatora :(

Baol ha detto...

@ berry: La fame di qeull'uomo mi spaventa sempre...è peggio di De Carlo!

(vai col post amico mio ;) )

berry write ha detto...

eccola là: lo sapevo.
Stamattina, in libreria ho trovato il nuovo libro di Moccia. Fresco fresco di stampa. S'intitola:
"Scusa se ti chiamo piccione".
°________°