giovedì 3 dicembre 2009

Mi chiamo Massimo e sono un blogger

L'odore della parmigiana di zia Calandra mi si è insinuato inside. Sto seduto alla scrivania e tutto, intorno a me, sa di fritto. Tutto intorno a me è ricoperto da un sottile strato di fritto. Tastiera e mouse compresi. Se guardassi dalla finestra potrei vederla, quella nebbia saporita che sta aggredendo la città. Ma non lo farò: sono al lavoro e di tanto in tanto mi lecco le dita che sanno ancora di prosciutto cotto, scamorza, grana e melanzane nonostante siano passate tre ore, due lavate di mani e una passata con la Muchina da quando abbiamo pranzato.
La cosa mi sazia.Prendo dell'altra Muchina e ripeto la disinfezione che quando lavoro non posso permettermi distrazioni.
Correggo le bozze di romanzi erotici per la casa editrice "Rizzo". Vengo pagato in nero: cinquanta euro a romanzo. E' un lavoro duro, che non ti molla mai, che non ti fa dormire. Questo è il motivo principale del mio stress. Sono stressato. Sono anche asociale e vagamente emo, ma soprattutto stressato sono. Il lavoro non è capitato per caso. E' stata una scelta di vita. Sono uno scrittore web, una professione non riconosciuta ma che son sicuro rappresenti il futuro della cultura. Scrivo racconti, romanzi, recensioni, ricette di cucina, approfondimenti sulle news dal medio oriente. Tutto tramite il mio blog. Il mio blog vanta 231 lettori fissi ed ho una media di 15 commenti al giorno. Il sabato e la domenica arrivo a 30.
Sono soddisfatto del mio blog che pubblicizzo sia nella mia pagina Facebook, sia sulla mia pagina Twitter, sia come messaggino fisso di Messanger. Prima o poi sfonderò e tutti si inchineranno alla mia maestria. Ho solo un difetto, almeno così mi rispondono quando chiedo:
"Allora? ti è piaciuto il post di oggi?"
"Si, carino, ma manca quel pizzico di...di...di...non so se te lo posso dire..."
"Dillo, dai...se ti vergogni mi puoi mandare un pm..."
"Nei tuoi post manca il sesso, Massimì. Quello la gente vuole: sesso!"
Ecco perchè ho scelto di correggere le bozze dei romanzi per la casa editrice "Rizzo"; non potendo contare sulla mia esperienza ho deciso di documentarmi attraverso le emozioni che scaturiscono dale menti, fantasiose e perverse, degli autori di questo genere letterario vendutissimo.
Ultimamante il mio pc è stato infettato da un cavallo, nonchè figlio, di Troia e sono costretto a lavorare su carta. In una mano la matita rossa, tra le labbra la matita blu.
Quando telefono al centro assistenza P.C. di via Nazionale trattengo il respiro, ma a tutt'oggi niente. Ho avuto una soffiata da un'operatore telefonico della ditta che mi ha detto, in confidenza, che se allungo cinquanta euro mi danno la priorità.
Ma io cinquanta euro non ce li ho...o almeno...potrei averli se riuscissi a correggere il libro senza dovermi interrompere per andare in bagno. E' un lavoro che logora. Ho iniziato una settimana fa e tra lavoro nuovo, continui autoerotismi in bagno e assenza del piccì sono più stressato che mai.
Ho la necessità di postare un commento! Se non commento scoppio.

21 commenti:

caty ha detto...

...pensavo proprio oggi che son out perchè non son su facciadalibro...comunque , buon inizio :-)

Baol ha detto...

@ caty: Guarda che anche io non sono su faccialibro e non ci sarò mai, quindi: resisti ;)

berry write ha detto...

io ho 5 profili facebook: tutti inattivi ;)

radha ha detto...

ah ho capito è una cosa tipo sollevi un sasso e ci trovi robe..come al fiume dove poi saltano fuori le rane...
un pò sul verdino ti ricordo... ma forse, forse è qualcosa che ho dimenticato...non ricordo...
ma va bè adesso seguo le tracce, senza la "i", per affetto...credo...

desaparecida ha detto...

beh cmq a me davanti alla parmigiana lo stress mi passerebbe...


vero, facile parlare per me che nn ho 5 profili inattivi su faccialibro,limito gli autoerotismi e il pc mi funziona...
me ne rendo conto,facile parlare per me...

ma di fronte alla parmigiana mi passa tuuto.
Tranne l'insonnia.

enne di nuance ha detto...

Ma davvero hai una zia che si chiama Calandra? :)

Maraptica ha detto...

Ma nella parmigiana non ci va il prosciutto. Non cominciamo ad incrinare le poche certezze che la vita mi ha dato... "AMEMI" piace un sacco qua, mi sa che ci torno. Si Si ci torno. Torno.

berry write ha detto...

RADHA: segui segui;)
DESA: è un lavoro duro, troppo duro, lo stress mi attanaglia.
ENNE: ce l'hai anche tu?
MARAPTICA: machennesò °_° la ricetta "originale" della zia Calandra prevede anche l'uso di pistacchi e gamberi: tutta colpa di Jamie Oliver...

Baol ha detto...

Maldetto Jamie Oliver, s'è fregato tutta la nostra cucina e l'ha stravolta!

Non trovo più il lavello, tu sai dove lo ha messo?!

berry write ha detto...

l'ha usato per piantarci le patate :(

Maraptica ha detto...

Mio nonno all'orto coltiva l'insalata nella vasca da bagno, di quelle vecchie, con i piedi in ottone. L'insalata esce buona oh. Pistacchi, gamberi...uhm...bisogna sperimentare.

stellastale ha detto...

maraptica ha ragione: niente prosciutto nella parmigiana di melenzane.... sennò che piatto vegetale è?!?!?!?!?!?!? solo melanzane, uova, farina, ragù e tanto formaggio dalla mozzarella freschissima al parmigiano profumatissimo.... sai com'è? sono napoletana e a certe cose ci tengo!!!!! :D
cmq, piacere stellastale, blogfriend di baol e di conseguenza d'ora in poi anche tua :P

Baol ha detto...

@ berry: E tu glielo hai lasciato fare?!

@ Maraptica: Spero che almeno la vasca non sia in rame...altrimenti, sai che insalata verde(rame) ne esce!

@ stellastale: Mi dispiace ma il prosciutto nella parmigiana ci va!

stellastale ha detto...

forse dalle tue parti.... a napoli non ci va! al massimo posso ammettere la disquisizione sul fatto se le 'pacche' di melanzane debbano o meno essere passate in uova e farina o solo impanate prima di essere fritte....

berry write ha detto...

MARAPTICA:ma infatti Jamie Oliver coltiva la lattuga nelle vecchie vasche da bagno! .... come si chiama tuo nonno?
STELLASTALE: nice to meet you ;)
PARMIGIANA: la zia Calandra dice che il prosciutto cotto è la morte sua...

Maraptica ha detto...

Ehm...Armando. Si vede che Jamie Oliver....ha copiato mio nonno! Insisto nel dire che il prosciutto nun ce va... Tze. Poi ognuno ce mette quelle che vole!

Baol ha detto...

Il famoso Armando Oliver


Dalle mie parti ci va il prosciutto...o la mortadella

albafucens ha detto...

riguardo alla parmigiana aspetta che dico anche la mia va là.. le melanzane non vanno panate o infarinate ma solo fritte e poi condite a strati con ragù, parmigiano e mozzarella ..perlomeno la mia mamma così mi ha insegnato e devo dire che mi riescono molto ma molto bene, il risultato è garantito.
.. quella del computer infettato da un cavallo.. è troppo carina.
mi sa tanto che qui ci sarà da divertirsi
siete davvero bravissimi, Baol lo leggo già da un bel pò, e tu sei una bella scoperta

un caro saluto

berry write ha detto...

ALBAFUCENS: la Parmigiana è un argomento scottante. Dovremmo indire un contest per toglierci ogni dubbio ;)
un salutone

Laeledp ha detto...

Nella contabilità dei commenti delle visualizzazioni e dei cliccamenti vari, mettici pure che sto leggendo controcorrente (giunta per caso ho letto il primo post e poi, intrigata, ho letto il secondo e ilk terzo...)
Mò basta eh?! Che poi vi abituate troppo bene... :-D

LaEle

Torno (e non è una minaccia....o si?!!)

berry write ha detto...

torna torna...Mimmuzzo dovrebbe scrivere il prossimo post, ma le sue "folli" notti al Papillon lo stanno mettendo a dura prova ;)
benvenuta.